Esplorazioni a Piedi 

Home Cosa Chi Foto 2024

Trekking all'Isola di Man
Il mulino più grande del mondo
I pittoreschi paesini dell'Isola
Sentieri collinari e panoramici
Faremo trekking autoguidato
I castelli incantati dell'Isola
La curiosa bandiera dell'Isola di Man
Useremo i trenini vintage dell'Isola
Visiteremo la città di Dublino
Spiagge bianche e selvagge
Un normale panorama dell'Isola

Trekking sull'Isola di Man
e visita di Dublino+Belfast

27 luglio‑4 agosto 2024
Esplorazione a piedi
dell'Isola di Man,
con visita di
Dublino e Belfast.
In sintesi:
  • • trekking facile
  • • visite turistiche 3 giorni
  • • trekking stanziale 4 giorni
  • • tappe 4-5 ore/giorno
  • • dislivelli 370-510 m/giorno
  • • zaino leggero
  • • cammino "autoguidato"
  • • pernottamenti in albergo
  • • aereo, traghetto e treno
  • • temperatura 18°C

Chi l'avrebbe mai detto? L'Isola di Man è un paradiso anche per il trekking. Si trova in mezzo al Mare d'Irlanda ed è raggiungibile da Dublino con una divertente crociera di tre ore. Dopo aver fatto una visita turistica di Dublino, cammineremo sulle verdissime colline dell'Isola di Man, fermandoci nei pittoreschi paesini di pescatori.

Questa iniziativa consiste nel seguire gli itinerari di trekking autoguidato, descritti con dettaglio dal'Ente Turismo www.VisitIsleOfMan.com.

L'Isola di Man (abbreviata IOM) è grande più del doppio dell'Elba (come Ibiza) ed ha una bandiera che curiosamente assomiglia a quella siciliana. È conosciuta nel mondo per una spericolata gara motociclistica che si chiama Tourist Trophy ("TT Race") e si svolge a giugno, quindi noi a luglio ci godremo la pace delle verdi colline.

L'Isola di Man è anche famosa per i gatti senza coda e per il mulino ad acqua più grande del mondo, tuttora funzionante e che si trova proprio sul sentiero dove noi cammineremo :-)

La capitale si chiama Douglas e vi sono numerosi paesini sia sulla costa che nell'entroterra, fra cui Ramsey, Casteltown e Peel. I rilevi sono collinosi e l'altitudine massima è 621 metri. Una rete di trenini d'epoca ci consentirà di muoverci fra le varie località, offrendo anche la possibilità di accorciare i cammini in caso di pioggia ed eventualmente di cenare "fuori porta".

Oltre al trekking faremo anche turismo culturale in città di alto valore storico: Dublino, capitale dell'Irlanda, famosa sia per l'arte che per la birra Guinness e Belfast, capitale del Nord-Irlanda, famosa per il cantiere del Titanic.

  • sabato 27-07-2024 appuntamento a Dublino;
    viaggio in autonomia;
    esistono voli low-cost diretti da Milano o altre città;
  • sistemazione in albergo dove pernotteremo 3 notti;
  • domenica 28-07-2024
    visita turistica di Dublino;
  • lunedì 29-07-2024
    visita turistica di Dublino;
  • martedì 30-07-2024
    traghetto per l'Isola di Man, h10:45-13:40;
    sistemazione in albergo dove pernotteremo 3 notti;
    mini-trek a Douglas e Castletown;
  • mercoledì 31-07-2024
    trekking nella costa ovest: Glen Maye - Peel;
    12 km, 4 ore, dislivello +370/-440 m. (mappa);
  • giovedì 01-08-2024
    trekking nella costa nord-est: Glen Mona - Ramsey;
    15 km, 4:30 ore, dislivello +370/-510 m. (mappa);
    eventualmente accorciabile col trenino;
  • venerdì 02-08-2024
    trekking nella costa sud: Port Erin - Port St Mary;
    11 km, 4:00 ore, dislivello +470/-460 m. (mappa);
  • volo per Belfast h17:00-17:40;
    sistemazione in albergo dove pernotteremo 1 o 2 notti;
    serata a Belfast
  • sabato 03-08-2024
    visita di Belfast;
    eventuale volo diretto per l'Italia;
    oppure pernottamento a Belfast
  • domenica 04-08-2024
    volo per l'Italia (con scalo);
    rientro a casa con tanta soddisfazione

Cammineremo con zainetto leggero perché il pernottamento è stanziale.

Non avremo la guida escursionistica, ma avremo tutte le informazioni su mappe e segnaletica per poter camminare da soli. Useremo l'App per telefonini "Mapy.cz" che contiene la mappa off-line della sentieristica.

Il clima all'Isola di Man è simile a quello della nostra primavera. La temperatura diurna a fine luglio è sui 18°C ed il cielo è soleggiato per il 6 ore al giorno. Luglio è uno dei mesi meno piovosi dall'anno, con 9 giorni/mese di pioggia (fonte).
Portatevi l'ombrello ed il guscio.

Questo trek è organizzato personalmente da un gruppo di amici. Non siamo un'agenzia viaggi, né un tour operator, né un'associazione, né accompagnatori, né guide escursionistiche. Siamo un semplice gruppo di amici. Non c'è nessuna iscrizione, nessuna tessera, non c'è assicurazione. Il gruppo è formato solo da amici conosciuti ed ogni partecipante prenota e paga per conto proprio tutti i servizi in loco (trasporti, ostelli, mappe). Per la conoscenza della zona montana ci appoggieremo alle Guide locali, che ci forniranno le mappe e le informazioni necessarie. Nel trek autoguidato è prevista la collaborazione di tutti per l'interpretazione delle mappe e della segnaletica sui sentieri. Ogni partecipante dovrà provvedere ad assicurarsi per conto proprio. Questa pagina web è solo un promemoria per gli amici, senza obiettivi promozionali né economici.

Esistono numerosi voli diretti dall'Italia a Dublino (Ryanair è irlandese!). Si può scegliere di partire venerdì 26 sera, oppure sabato 27 oppure domenica 28 luglio 2024.

Da Dublino all'Isola di Man c'è il traghetto della "Steam Packet Company", che effettua la tratta martedì 30 luglio con orario 10:45 - 13:40, circa 3 ore di traversata.

Per gli spostamenti sull'Isola di Man, utilizzeremo i trenini a vapore della Steam Railway oppure i treni elettrici "vintage" della Manx Electric Railway oppure gli efficienti autobus della Bus Vannin.

Per il ritorno ci sono tre possibilità:

  • volo per Belfast e conseguente volo verso l'Italia;
  • traghetto per Liverpool e conseguente volo diretto verso l'Italia;
  • volo da Douglas verso l'Italia con scalo a Londra o Manchester.

Ognuno deve provvedere in autonomia al proprio viaggio.

ATTENZIONE: per entrare nell'Isola di Man è necessario il passaporto.

  • Volo: se prenotato con anticipo può costare sui 150 €/AR.
  • Traghetto: circa 28 €/tratta.
  • Treni/bus: tessera giornaliera a circa 11 €/giorno/persona.
  • Alberghi: circa 40-70 €/persona/notte (da prenotare via Booking/AirBnb).
  • Pranzi/cene: stimato in 40 €/giorno/persona.
  • Trekking: gratuito.
Totale: stimato circa 900 €/persona più volo.

Ognuno paga la propria parte autonomamente.
Numero minimo di partecipanti: 2.

Per informazioni:

 Autorizzo trattamento dati (Policy)


La parola all'Esploratore:
"Non siamo né un'associazione, né un'agenzia viaggi, né un tour operator, né accompagnatori, né guide escursionistiche. Siamo semplici appassionati di Esplorazioni a Piedi, non professionisti, senza scopo di lucro, desiderosi di fare le nostre ferie esplorando terre affascinanti. Per la conoscenza dei sentieri ci appoggiamo di volta in volta alle guide locali, che ci forniscono le mappe ed i servizi necessari."  
 
Questo blog nasce dalla pluriennale esperienza di Alessandro Mazzetti, camminatore non professionista, appassionato di Esplorazioni a Piedi e proprietario di questo sito senza scopo di lucro. "NodoBandiera" non è un nome registrato, è solo un bel nodo che suona bene come dominio web.
www.NodoBandiera.it
eMail: esploratore@nodobandiera.it
 Autorizzo trattamento dati (Policy)