Turismo a vela


turismovela00Con la formula “Turismo a Vela” vogliamo unire il turismo nelle Capitali Europee con l’esplorazione a vela di mari misteriosi ed affascinanti. Usando la barca come “camper” (o come “appartamentino”) è possibile abbinare la visita ai centri storici delle Capitali di mare, con la navigazione a vela negli arcipelaghi più incontaminati.

Quanto costa? tanto quanto un albergo!
Bisogna essere velisti esperti? Assolutamente no!
E se sono solo? Qui trovi compagnia e simpatia!

Dove si va? Queste sono state le nostre destinazioni recenti:
Turismo-a-Vela-2010-2016

  • Stoccolma, Arcipelago svedese e visita della Capitale. (foto 2016)
  • Norvegia, Isole Lofoten: strambare sotto il sole di mezzanotte. (foto 2016)

  • Scozia a vela nelle Isole Ebridi, Edimburgo e castelli Celtici di Caledonia. (foto 2014)
  • Mar Cantabrico e Paesi Baschi: Bilbao, San Sebastian, Biarritz. (foto 2014)
  • Lisbona ed Atlantico Portoghese, veleggiando a Cascais, Setúbal, Sintra. (foto 2013)
  • Mar Øresund fra Danimarca e Svezia, Copenhagen, Malmö, Castello di Amleto. (foto 2013)
  • Traversata della Manica a vela, Isola di Wight e sbarco in Normandia. (foto 2012)
  • Mar Nero e Bosforo a vela, Istanbul, Marmara, Sile, Turchia del nord. (foto 2011)
  • Mar Baltico fra Estonia e Finlandia, Tallinn, Helsinki, arcipelago Finlandese. (foto 2010)
Vuoi sapere le prossime date di partenza?
Autorizzo trattamento dati

Turismo + Vela: un binomio vincente per una vacanza fuori dai soliti schemi.

Stoccolma (Svezia) è una delle città più eleganti ed affascinanti del mondo. Composta da 14 isole, è visitabile tutta a piedi. Noi ci arriviamo con la barca a vela ed attracchiamo nel porticciolo più bello della città, il Vasahamnen, poi visitiamo il famoso Gamla Stan, il centro antico. La vela è molto diffusa in Svezia, così come le numerose marine e porti lungo la costa. L’arcipelago di Stoccolma conta circa 24.000 isole, le più belle sono Finnhamn (soprannominata “Paradiset”), Grinda, e Sandhamn, tutte con porticciolo, ristorantino, natura incontaminata ed ovviamente… sauna!

(altre_foto)


Nelle Isole Lofoten, in Norvegia, a luglio il sole non tramonta MAI! Passi l’intera settimana senza vedere mai il buio e potrai fare la navigazione notturna alla luce del sole! Le Isole Lofoten sono alla latitudine di 68°N, ma grazie alla Corrente del Golfo, il clima è particolarmente mite ed a luglio la temperatura media va dai 9 ai 20 gradi (come da noi a Pasqua). La cittadina di Svolvær è la più antica del circolo polare artico, fondata dai Vikinghi e scoperta dai Veneziani nel XIV secolo, che portarono in Italia la pratica di lavorazione dello stoccafisso. Il villaggio di pescatori di Nusfjord è noto per le casette gialle e rosse nascoste nel piccolo fiordo. Il fiordo Trollfjord è lungo 25 miglia fra alte montagne che si specchiano nell’acqua immobile.

(altre_foto)


L’arcipelago dell Ebridi in Scozia è considerato una delle zone di navigazione più belle del mondo. La pletora di isole assicura ridossi e piacevoli veleggiate sfruttando le correnti di marea. I castelli sono i principali protagonisti delle Isole Ebridi: ancorare la barca davanti al castello Duart, Stalker o Glengorm è un’emozione indimenticabile. La città principale è Oban, che merita una visita anche per la famosa distilleria di whisky. Tobermory è un ridente paesino di pescatori, pittoresco ed allegro con le sue casette colorate. E’ una zona di avvistamento animali nel loro habitat naturale, specialmente foche, balene e lontre. Le calette dove fermarci per una spaghettata hanno spiagge bianchissime che danno una strana sensazione caraibica…

(altre_foto)


Il Mar Cantabrico è quell’angolo di Oceano Atlantico che bagna i Paesi Baschi nella la costa nord della Spagna, ricca di storia, folklore e gastronomia. L’imbarco è previsto vicino a Bilbao, capitale della Biscaglia. Bolinando verso est si approda a San Sebastian, rinomata per la spettacolare conca naturale la cui spiaggia triplica l’immensità con la bassa marea, e poi a Hondarribia, caratterizzata da casette di pescatori che curiosamente ricordano le villette di montagna del nostro Trentino. Infine si dirige la prua verso il confine Francese, per raggiungere Biarritz, mitica località balneare dove i surfisti evoluiscono sotto la fiabesca Villa Belza.

(altre_foto)


Lisbona (Portogallo) è una città illuminata. Il fiume Tago e il sole, che brilla quasi sempre, fanno della capitale portoghese uno specchio colorato. Visitare Lisbona dal mare è un’esperienza unica: la monumentale zona di Belém, la Costa do Estoril e Cascais sono scoperte alle quali non si può rinunciare. La Costa Azul e Setúbal offrono spiagge eccezionali dove vive la più grande colonia di delfini allo stato brado. Sintra, a pochi chilometri nell’entroterra, è patrimonio umano dall’UNESCO. Veleggiare a Lisbona offre l’opportunità di confrontarsi con le onde dell’Oceano Atlantico in piena sicurezza, condividendo emozione e tranquillità.

(altre_foto)


Copenhagen (Danimarca) è stata recentemente dichiarata “la miglior città al mondo”, separata dalla Svezia dal Mar Øresund. Malmö (Svezia) è una città piccola e accogliente, che ha investito molto nel progetto di città sostenibile ed è all’avanguardia in Scandinavia; nel mondo della vela, Malmö è famosa per aver ospitato alcune regate di Coppa America nel 2007. Approderemo poi davanti al mitico Castello di Kronborg, dove William Shakespeare ha ambientato la sua famosa tragedia Amleto.

(altre_foto)


Istanbul (Turchia) è stata dichiarata una delle capitali europee della cultura. Bisanzio fino al 330 d.c. e poi Costantinopoli sino al 1930, fu capitale dell’Impero Romano, dell’Impero Bizantino, dell’Impero Latino e dell’Impero Ottomano. La sua ricchissima storia ha lasciato notevoli testimonianze archeologiche e architettoniche che la rendono un centro turistico di rilevanza mondiale. Il Bosforo è lo stretto che unisce il Mar Nero al Mare di Marmara e segna il confine tra Asia ed Europa. Veleggiare sul Mar Nero è un’esperienza che il sapore d’altri tempi, quando i mercanti esploravano le vie dell’Oriente sfidando la potenza delle dinastie Ottomane.

(altre_foto)


Attraversare il Baltico ed imbattersi nella maestosità di Helsinki (Finlandia) arrivando dal mare. Ascoltare il silenzio dei fiordi finlandesi. Navigare battendo bandiera Estone. Tracciare una rotta in un arcipelago di migliaia di isolette. Ammirare un tramonto sul mare alle undici di notte. Perdersi nelle viuzze del centro storico di Tallinn (Estonia). Tuffarsi nella vivacità della vita notturna Estone… Il clima in Estonia ad agosto è come da noi ad aprile, con media sui 20°.

(altre_foto)


Gli appassionati della vela avventurosa troveranno emozioni ed adrenalina nella Traversata della Manica a vela con Sbarco in Normandia (Francia), una vacanza intrisa di storia e tradizione. L’imbarco sarà a Portsmouth (Inghilterra), nel canale del Solent, dove è nata Coppa America nel lontano 1851, il mito, il canale più “velico” del mondo. Attenzione: la rotta e gli orari di navigazione saranno fortemente influenzati dalle maree e correnti. Non si tratta di una vacanza balneare, ma è una crociera per chi ama l’emozione e l’esplorazione, anche se non ha particolari competenze veliche.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA (altre_foto)